News

La nuova società di gestione può prendere possesso dell'aeroporto Ridolfi

11-12-2018

Con un decreto del ministero dei Trasporti la società che si è aggiudicata la gestione dell'aeroporto di Forlì, la F.A., può occupare anticipatamente lo spazio dello scalo forlivese, per poter così avviare più concretamente il suo progetto di rilancio e di riapertura. Ad annunciare il provvedimento è  Jacopo Morrone, sottosegretario alla Giustizia, esponente della Lega che parla di “sprint finale del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’aeroporto ‘Luigi Ridolfi’ di Forlì”. 

“Sono estremamente soddisfatto per questa nuova opportunità per il nostro territorio, che si è così velocemente concretizzata dopo che la società F.A., che ringrazio per la disponibilità dimostrata nell’affrontare questa grande sfida, si è aggiudicata la concessione”, dice Morrone. Esattamente un mese fa era stata firmata la convenzione tra la società che gestirà l’aeroporto forlivese, la F.A, srl, e l’Enac, che consentirà la gestione una volta certificata la società. Con questo nuovo provvedimento potranno iniziare gli interventi necessari al ripristino dell’operatività dell’infrastruttura.

Spiega il presidente di FA Giuseppe Silvestrini: "La prima cosa che faremo è un sopralluogo dettagliato perché dopo il fallimento la struttura è mezza disastrata. Abbiamo già un programma di interventi elaborato in questi mesi di attesa, ma coi primi sopralluoghi vedremo con quali lavori si può partire. E' sempre così quando si parte con lavori su una struttura pre-esistente".

fonte: FORLÌTODAY

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantire il suo funzionamento tecnico e per analizzare in maniera aggregata le visite al sito stesso. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Acconsento