Bentornata Gardensia, l’Aeroporto di Forlì al fianco della campagna per la lotta alla sclerosi multipla

Marzo 06, 2024
Share

Bentornata Gardensia, l’Aeroporto di Forlì al fianco della campagna per la lotta alla sclerosi multipla

Una gardenia e un’ortensia, due fiori in armonia, simboli del legame tra le donne e la sclerosi multipla. La SM, malattia che colpisce in modo doppio le donne rispetto agli uomini, fa il suo ingresso nella vita tra i 20 e i 30 anni, un periodo di grandi progetti e sogni.

AISM, con “Bentornata Gardensia”, porta i suoi fiori nelle piazze italiane per la Giornata Internazionale della Donna.

La manifestazione, che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, invita tutti a partecipare scegliendo una pianta di gardenia, di ortensia o entrambe.

Un gesto che va oltre la bellezza dei fiori, sostenendo la ricerca scientifica, l’unica arma disponibile per sconfiggere la sclerosi multipla e le patologie correlate. 

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 marzo, 14 mila volontari in circa 5 mila piazze celebrano il valore di Gardensia e la lotta alla SM.

Un invito a donare e a diffondere speranza per un futuro oltre la malattia, che coinvolge non solo chi ne è colpito, ma l’intera famiglia.

I fondi raccolti andranno a garantire e potenziare i servizi destinati alle persone con SM nonché sostenere la ricerca scientifica su sclerosi multipla e patologie correlate.

Grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della malattia. La ricerca negli ultimi 20 anni ha fatto passi da gigante per assicurare cure molto efficaci

Chiara Francini, ambasciatrice AISM e volto della campagna Gardensia, condivide un legame speciale con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, nato dal ricordo di suo nonno Quirino, affetto da una malattia degenerativa. A lei si aggiunge Antonella Ferrari, madrina di AISM.

Anche un numero solidale per donare: il 45512 permette di raccogliere altri fondi destinati alla ricerca e, nello specifico, al progetto “PROMOPRO-MS DIGITAL EDITION” promosso da FISM, la fondazione di AISM per valutare la progressione della malattia e predirne l’andamento.

All’iniziativa Bentornata Gardensia hanno aderito ASSAEROPORTI, l’associazione italiana gestori aeroporti, insieme agli aeroporti di: Bari, Brindisi, Foggia e Taranto, Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania e Comiso, Crotone, Lamezia Terme e Reggio Calabria, Cuneo, Firenze e Pisa, Forlì, Genova, Milano Linate e Milano Malpensa, Napoli e Salerno, Olbia, Palermo, Torino, Trapani e AEROPORTI 2030, l’Associazione italiana che rappresenta i gestori aeroportuali di Roma Fiumicino e Ciampino, Venezia, Verona, Treviso e Brescia.

Cos’è la SM

Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle malattie più gravi del sistema nervoso centrale.

Spesso provoca disabilità, anche grave. Il 50% delle persone con SM è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. È la prima causa di disabilità neurologica nei giovani adulti dopo i traumi.

In Italia sono 140 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.600 nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. La causa e la cura risolutiva non sono ancora state individuate.

Chi è AISM

L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 55 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla,

Siti web www.aism.it/gardensia   www.giovanioltrelasm.it 

ARTICOLI RECENTI

TTG Rimini: nell’edizione 2022 presente anche Forlì Airport

TTG Travel Experience, la Fiera del turismo Made in Italy,1

ANDREA GILARDI È IL NUOVO DIRETTORE GENERALE & ACCOUNTABLE MANAGER DI F.A.

Il Consiglio di Amministrazione di F.A. - Forlì Airport S.r.l.1

Firmato il Protocollo d’intesa per l’istituzione del Polo Tecnologico Aeronautico-Spaziale forlivese

Mercoledì 26 gennaio 2022 all’Aeroporto Luigi Ridolfi di Forlì è1