Qualunque sia la tua destinazione, per essere autorizzato ad entrare nel Paese di destinazione al momento della partenza dovrai esibire un documento d’identità valido, corredato da un visto d’ingresso e/o da una dichiarazione sanitaria, qualora previsti. È soltanto responsabilità del passeggero assicurarsi di essere in possesso di un documento di identità valido che soddisfi i requisiti richiesti dalla Compagnia aerea, dalle autorità preposte ai controlli sull’immigrazione e da tutte le altre autorità del paese di destinazione del volo. Prima di partire, ricordati di verificare l’idoneità, la validità e la scadenza dei documenti richiesti (per maggiori informazioni visita il sito www.viaggiaresicuri.it, curato dall’Unità di Crisi della Farnesina).

ATTENZIONE: il tipo di documento d’identità necessario per viaggiare dipende dal paese di destinazione del volo; la patente di guida NON è un documento valido per l’espatrio dall’Italia ed all’estero non viene riconosciuta come documento d’identità.

Destinazioni Nazionali e Area Schengen
Per la circolazione all’interno dell’Unione Europea è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio ed in corso di validità. Puoi viaggiare con la Carta d’identità valida per l’espatrio anche verso alcuni paesi fuori dall’Unione Europea, ma solamente se il viaggio è stato organizzato da Tour Operator.

Destinazioni Area Extra Schengen
Il passaporto, in alcuni casi corredato da un visto d’entrata, consente l’ingresso in qualsiasi Paese, il cui governo è riconosciuto dallo Stato italiano.
CONSIGLIO: a titolo precauzionale ti suggeriamo di annotare numero del documento, data di scadenza e data e luogo di emissione: questi dati ti possono essere utili in caso di denuncia per smarrimento o furto del tuo documento.