ITALY

ITALY - Our destinations

Cagliari

Cagliari è la città principale e più popolosa dell’Isola; al centro di un’area metropolitana di 430 mila abitanti (oltre 150 nel solo capoluogo), nonché porta d’accesso della Sardegna e hub crocieristico del Mediterraneo. Custodisce nei quattro quartieri storici vicende millenarie che vanno dalla preistoria al dominio sabaudo. Il quartiere Castello sorge sul colle più alto, caratterizzato da antichi bastioni, oggi terrazze, in cui si anima la movida.

Sulle pittoresche stradine si affacciano alcune importanti dimore nobiliari, Palazzo Regio e Palazzo di Città, oltre alla Cattedrale di Santa Maria. Di sicuro fascino sono le torri medievali poste all’ingresso al castello, dell’Elefante e di San Pancrazio. Villanova è collegata al Castello dalla scalinata del bastione di Saint Remy: ogni anno a Pasqua nel quartiere si respira un’aria di particolare devozione durante la Settimana Santa. Tutto l’anno, invece, ti accoglie nelle sue eleganti boutique e fra i suoi tesori: Chiostro di San Domenico, Chiesa di San Saturnino e Basilica di Nostra Signora di Bonaria, tempio cristiano della Sardegna.

Gli scorci dai quartieri storici con vista sul mare, le vie dello shopping e le terrazze panoramiche, tra cui l’inimitabile bastione di Santa Croce, vi cattureranno per una vacanza da favola.

Information: www.cagliariturismo.it

Palermo

Il centro storico è un museo a cielo aperto: passeggiando per le vie dei quartieri antichi potrete ammirare chiese straordinarie, un elegantissimo teatro, fortezze e corti reali, piazze curiose e vie pedonali. Luoghi che convivono accanto a vivaci mercati popolari in cui la tradizione del commercio itinerante è quasi un rito sacro.

Information: www.comune.palermo.it

Catania

Molteplici gli itinerari da seguire a Catania. A cominciare dalle meraviglie architettoniche influenzate dalla cultura greca, romana, normanna, bizantina, araba e spagnola.

Senza dimenticare i mercati tipici locali (uno fra tutti La Pescheria) e le spiagge tutt’attorno: vedi La Playa, la Riviera dei Ciclopi, l’Oasi del Simeto, San Giovanni Li Cuti, San Marco di Calatabiano, Praiola di Giarre, Fondachello, la Spiaggia del Mulino, Giardini Naxos e Taormina (per quest’ultime siamo già in provincia di Messina ma il tragitto è così breve…).

Immancabili pure il tour dell’Etna e le visite nei paesini di pescatori come Aci Castello e Aci Trezza. Il fulcro di Catania è sicuramente Piazza del Duomo, al cui centro troneggia la Fontana dell’Elefante, simbolo della città, raffigurante l’animale con l’obelisco sul dorso.

Information: www.comune.catania.it

Lampedusa

Lampedusa, tra le isole Pelagie del Mar Mediterraneo, è famosa per le sue meravigliose spiagge. La più nota è quella dei Conigli, che prende il nome proprio dal luogo in cui si trova: qui le tartarughe marine depongono le loro uova. La spiaggia è raggiungibile in circa 20 minuti percorrendo un sentiero ben segnalato. Molto frequentate sono Cala Grecia e la baia detta del Mare Morto; meta, quest’ultima, per gli amanti delle immersioni grazie alla ricchezza e alla la varietà della fauna ittica. A rendere lo scenario ancora più emozionante, i delfini che popolano le acque attorno all’isola.

Trapani

Situata sulla punta più occidentale della Sicilia, Trapani è un mix di emozioni con mulini a vento nelle campagne e ristoranti dalle suggestive viste panoramiche. Il centro città custodisce edifici in pietra in stile barocco, chiese e monumenti: tra cui il Santuario di Maria Santissima Annunziata. Altro luogo da visitare è il museo Pepoli: qui si possono ammirare opere d’arte in corallo lavorato. Vicino al mare, le saline di Trapani e Paceco: da non mancare l’estrazione dell’Oro Bianco e le tappe alla Torre Ligny e alla Torre della Colombaia.

Information: www.comune.trapani.it

Olbia

Olbia è uno dei principali scali della Sardegna, la porta d’accesso alla Costa Smeralda. La città è circondata da suggestive colline e si affaccia su un bellissimo golfo al cui interno pulsano le isole di Tavolara e Molara. I dintorni di Olbia offrono un gran numero di possibilità per escursioni in barca e gite in giornata, in auto o a piedi: ad attendervi zone d’interesse archeologico, come il nuraghe Riu Mulinu, aree naturalistiche e, ovviamente, alcune delle spiagge più belle dell’isola. Nelle vicinanze da visitare i centri di Porto Rotondo, Golfo Aranci, Portisco, Porto San Paolo, San Teodoro e, ovviamente, Porto Cervo.

Information: www.comune.olbia.ot.it