Sai che alcuni bambini sono nati a bordo di un aereo?
Naturalmente è un fatto abbastanza raro, ma molti Vettori riportano dati su queste esperienze, che comportano conseguentemente un dirottamento verso l’aeroporto più vicino.

La gravidanza non è considerata una condizione medica e, salvo diversamente prescritto dalla Compagnia, ti è consentito viaggiare sino a gravidanza avanzata.

Se sei una futura mamma, ricordati di comunicare alla Compagnia aerea il tuo stato al momento della prenotazione e di verificare se è necessario presentare un certificato medico di idoneità al volo, rilasciato dal tuo medico curante.

Al momento dell’accettazione l’addetto check-in ti farà compilare un modulo, a prescindere che tu debba esibire un certificato medico oppure no, che solleva la Compagnia da qualsiasi responsabilità nel caso in cui dovessero sorgere dei problemi durante o a causa del volo che stai per intraprendere.